• Home
  • Come crearsi una mailing list profilata
Grafico delle registrazioni alla mailing list

Come crearsi una mailing list profilata

Benvenuti anche oggi nella mia personalissima rubrica, in cui cerco di spiegare alle persone non del settore, come spesso si usano gli utenti in un sito web; in questo caso vedremo come creare una mailing list profilata.

Come sempre, mi auguro che queste storie destino curiosità/idee per nuovi e futuri marketers 🙂

Prendo ad esempio uno dei nostri maggiori casi di successo, Matteo Salvo.

Chi è e cosa fa Matteo lo trovate su Google, qui andiamo al sodo.

Lo scorso anno, Matteo mi fece vedere una registrazione di un suo intervento ad un convegno sulla dislessia.

Durante questo intervento, c’è una parte in cui insegna ai bambini le tabelline con un metodo del tutto inaspettato.

Usando le dita delle mani, messe in un modo particolare, riesce a far contare dei bambini, che fino ad un attimo prima hanno  difficoltà serie di ragionamento e di attenzione.

Le persone in sala sono rimaste così affascinate da Matteo, che la sua permanenza al convegno ha richiesto più del tempo che si era prefissato in agenda.

Non potevo non cogliere quel segnale, e chiesi a Matteo se aveva del materiale a riguardo. E lui mi rispose di sì, infatti aveva un video, un po’ mezzo nascosto nella sua area dedicata del sito, in cui in modo professionale, spiegava questa tecnica.

Che dire.. non feci altro che 2+2 ( senza usare la sua tecnica 🙂 )

Abbiamo creato una pagina e l’abbiamo chiamata : Come imparare le tabelline in 3 minuti!

All’interno della pagina, è stato poi inserito all’inizio il video integrale della tecnica, e poi sotto, tutta la parte testuale scorporata dal video, per chi preferisse leggere piuttosto che guardare.

Il successo è stato incredibile, vi faccio vedere le statistiche di quella singola pagina, prese dal sito di Matteo :

Andamento delle visite della pagina : come imparare le tabelline
Andamento delle visite della pagina : come imparare le tabelline

Come potete vedere l’andamento è prettamente stagionale e inevitabilmente collegato all’anno scolastico.

Per tutto un buon periodo, fino a gennaio inoltrato, non abbiamo svolto nessuna attività, anche per non rischiare di perdere la prima posizione nei motori, che ci garantiva molto traffico e richieste per i corsi di Matteo.

Ma a metà gennaio ho pensato di spingere un po’ l’acceleratore, visto che il contenuto del tutto gratuito era visto da migliaia di persone al giorno.

Ho pensato di spaccare semplicemente il video, prendendo la parte iniziale dove Matteo introduce la tecnica, e mettere un form di registrazione ad una mailing list, per proseguire e vedere il resto del video.

La cosa ha causato una piccola perdita di posizioni in Google, perchè ovviamente a questo punto il testo nella pagina, e anche la permanenza degli utenti in essa è calata di molto, ma la cosa fantastica è stata, che a costo di vedere la tecnica di Matteo gratuitamente, decine di persone hanno iniziato a compilare quel form, magari anche tu che ora stai leggendo 😉

Di seguito l’andamento delle registrazioni dal momento dell’inserimento del form nella pagina :

Grafico delle registrazioni alla mailing list
Grafico delle registrazioni alla mailing list

Sono rimasto sconvolto anche io quando ho iniziato a vedere i numeri di quella lista, che ad oggi segna 3,412 utenti attivi; di seguito il grafico :

utenti tabelline
utenti tabelline

I markettari più incalliti conoscono benissimo grafici e tabelle di Aweber e mi auguro non mi prendano in giro se loro avrebbero fatto di meglio, ma questo è quello che ho potuto fare con un ottimo contenuto e un’idea semplicissima.

Per gli utenti invece non c’è alcun pericolo di spam, perchè ovviamente possono cancellarsi in qualunque momento, ma il fatto che solo 349 su 3761 si siano cancellati, vi garantisco che è sintomo di un buon lavoro e di utenti soddisfatti.

Ad oggi quegli utenti vengono disturbati una volta ogni uno / due mesi con delle proposte ad essi riservate, come facenti parte di una categoria prediletti tra gli utenti del nostro Matteo.

Per chi stesse leggendo ora, Matteo anche stamattina sarà a Radio Uno alle 11:38 ospite in una trasmissione.

Non aggiungo altro se non, commentate commentate commentate 🙂

Vi amo, Emanuele Tolomei

Tag: ,


Emanuele Tolomei

Ho iniziato a fare SEO nel 2005, quando Google si affermava anche in Italia come motore di ricerca più utilizzato. Da allora ho sempre migliorato le mie conoscenze, fino ad arrivare a creare un contenitore, espertoseo.com, che ad oggi ha ricevuto moltissimi riconoscimenti ed è partner di Google in diverse iniziative. Personalmente ho anche imparato ad insegnare uno dei mestieri più affascinanti del nostro tempo: quello del SEO. Insieme a chi ha deciso di diventare nostro cliente, ho SEMPRE raggiunto ogni obbiettivo prefissato, anche il più difficile. Il futuro? Google

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privé by Esperto SEOPrivé by Esperto SEO

Entra nel Privé

Centinaia di video formativi a cura di Emanuele Tolomei

Il metodo definitivo per trasformare il tuo sito in un'azienda digitale

Scopri di più

Cookie Policy - Privacy Policy

Esperto SEO Srl - Viale Cesare Battisti, 179, 05100 Terni TR - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985