• Home
  • febbraio 2013

Mese: febbraio 2013

Il nuovo URL Submitter di MajesticSEO

Dixon Jones lo ha scritto pochi giorni fa in un post sul blog ufficiale, MajesticSEO integra un nuovissimo strumento da non sottovalutare, chiamato URL Submitter.

Il nuovo tool si trova in questa pagina (bisogna essere loggati). Ma a cosa serve?

In pratica Majestic SEO ci offre la possibilità di “suggerire” degli URL al loro crawler per velocizzare il processo di rilevamento e indicizzazione della pagina, dei backlink, i metrics proprietari, ecc

Il funzionamento è una fusione tra le funzionalità dei vari siti “bulk ping” sparsi per la rete e il “Visualizza come Google” di WebMaster Tools. Con un account FREE abbiamo la possibilità di inserire 100 link al giorno in modo gratuito. MajesticSEO ci tiene a precisare che il processo di crawling non è garantito, ma si impegnano a indicizzare tutti i gli url inviati in media nel giro di un giorno.

Majestic SEO già da perecchio tempo, era definito uno dei backlink analyzer più rapidi e completi del web. Il “fresh index” di Majestic è sempre stato l’indice più veloce di tutti (a volte più rapido anche di WMT). Con questa funzionalità, diventerà sicuramente l’index più up-to-date disponibile al pubblico.

PS. Majestic SEO dispone anche di una versione italiana del sito che, purtroppo, soffre di varie traduzioni totalmente sbagliate. La pagina dell’URL Submitter in italiano, comunque, è ben fatta.

Tag:

Matt Cutts

Matt Cutts sulla differenza tra un link e un 301

Capita di rado che vengano fornite delle informazioni vitali per il nostro lavoro e, come spesso succede, passano inosservate o non hanno la giusta ridondanza nella blogosfera SEO italiana. Per fortuna EspertoSEO è sempre vigile!

 In un video uscito ieri sul canale GoogleWebmasterHelp,  Matt Cutts ha risposto a una delle tante domande poste dagli utenti.

La domanda era: Qual’è la percentuale di PageRank che viene dispersa con un reindirizzamento 301?

Ancora prima di sapere la risposta, o guardare il video, provate a rispondere. Io, personalmente, prima di aprire il video, avrei detto che un reindirizzamento A>B, rispetto a un link A>B, avrebbe portato un valore del 90-95%.

La risposta?

Non è assolutamente così. Matt Cutts spiega, scandendo bene le parole, che un link ha lo stesso coefficiente di dissipazione rispetto a un redirect 301.

Quando c’è un link da A verso B, spiega Matt, il “valore” di A viene prima depredato di una piccola percentuale (il coefficiente di dissipazione) e poi, il valore “rimanente” viene distribuito in parti uguali tra tutti i link presenti nella pagina.

Con un 301 accade la stessa cosa. Il valore di A (che reindirizza verso B) viene prima stornato con il coefficiente e poi il valore viene trasferito.

Occhio però a non confondere un dettaglio: parliamo della quantità di valore “perso” tramite un link o un redirect, non viene messo a confronto il peso assoluto (non relativo) di un link rispetto a un 301. E’ logico che se una pagina che ha una grande mole di backlinks fa un 301, oltre a trasferire il proprio valore intrinseco (al netto del coefficiente) trasferisce anche decine o migliaia di altri backlink nello stesso istante.

Ottimizzazione per i motori di ricerca

Ottimizzazione per i motori di ricerca

EspertoSEO è un’agenzia leader in Italia nel settore dell’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Questo genere di attività sta rapidamente prendendo piede anche nel nostro paese. Negli Stati Uniti, il posizionamento nei motori di ricerca è un’attività classica e ben conosciuta anche al grande pubblico, al pari dell’attività di advertising, del Web Design o della programmazione.

Molti curiosi ci scrivono continuamente per avere più informazioni riguardo questo genere di attività. Per questo abbiao deciso di riassumere in unico articolo una breve risposta alla domanda:

Cos’è l’ottimizzazione per i motori di ricerca?

L’ottimizzazione di siti per i motori di ricerca è un insieme di attività che viene generalmente riassunta con l’acronimo SEO (Search Engine Optimization = Ottimizzazione per i motori di ricerca). EspertoSEO ha stilato un piccolo prontuario per spiegare cos’è, a cosa serve e come si fa l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Da questo acronimo inglese, derivano tutte i sinonimi e le figure professionali per definire “colui che ottimizza per i motori di ricerca“, ossia:

  • Ottimizzazione SEO
  • Posizionamento SEO
  • SEO Specialist
  • Specialista SEO
  • Consulente SEO
  • ecc

Qual’è lo scopo di un ottimizzatore di siti internet per i motori di ricerca (come Google, Yahoo, Bing)?

Come in molti avranno già sperimentato, essendo ormai una tecnologia di massa, un motore di ricerca, come Google.it, restituisce una “classifica” di 10 risultati ogni volta che viene cercata una parola o una frase specifica. La pagina che il motore di ricerca restituisce per ogni “query” viene chiamata SERP (Search Engine Results Page = Pagina dei risultati del motore di ricerca)

La classifica che viene proposta da Google cercando, ad esempio, “Agriturismo Terni” non è il frutto di uno studio arbitrario o interno deciso dallo stesso motore di ricerca, dato che sarebbe impossibile monitorare manualmente le miliardi di parole chiave diverse che vengono digitate ogni giorno.

A parte numerose altre abilità, il consulente SEO (come EspertoSEO.com) è colui che è in grado di manipolare e perfezionare i risultati del motore di ricerca a proprio piacimento.

Quando un determinato sito web raggiunge le prime posizioni del motore di ricerca per le keyword (parole chiave) di suo interesse, il traffico (=le visite degli utenti) aumenta vertiginosamente. Questo è un esempio visivo, con date sottostanti, dei risultati ottenibili affidandosi a un’agenzia SEO di grande esperienza come la nostra:

Posizionamento per i motori di ricerca

 

Quando il traffico aumenta, aumentano esponenzialmente anche i potenziali clienti (acquirenti di un prodotto, clienti di un agriturismo, contatto telefono per un servizio, ecc).

Secondo le stime di Google, il primo risultato nella SERP per una qualsiasi parola chiave ottiene circa l’80% dei click totali, mentre il decimo risultato non arriva al 2%.

Per essere competitivi e per dare una forte visibilità al proprio business, quindi, è necessario posizionare il proprio sito web nei primi posti dei motori di ricerca per le keyword più utili al settore di riferimento.

Non tutte le agenzie SEO sono uguali: la maggiorparte delle agenzia non dimostra, nero su bianco, i propri risultati, l’esperienza acquisita nel tempo e i titoli e riconoscimenti acquisiti.

Perchè EspertoSEO è leader nell’ottimizzazione per i motori di ricerca

EspertoSEO, oltre ad aver gestito più di 400 clienti, ha collezionato numerosi casi di successo nazionale che ha racchiuso in questa pagina. Abbiamo collezionato decine di titoli e riconoscimenti importanti, partecipiamo e organizziamo eventi SEO, convegni, webinar, guide, tutorial e molto altro.

Titoli EspertoSEO

 

Operiamo nel settore del posizionamento SEO da oltre 10 anni e continuiamo a rappresentare un importante punto di riferimento nel web.

Contattaci senza impegno

Se cerchi un’esperto di ottimizzazione per i motori di ricerca, richiedici maggiori informazioni senza impegno: siamo pronti a rispondere a ogni domanda e dubbio. Molte agenzie propongono dei servizi standard a pacchetto che si adattano ben poco alle attuali esigenze di mercato. Noi ci impegniamo a studiare e valutare ogni singolo caso a sé, per rispondere al meglio alle esigenze dei clienti.

 

CONTATTACI SENZA IMPEGNO

Tag:

Notifiche web master tools

Matt Cutts: penalizzazioni manuali con notifica in WMT

Come in molti avranno notato, Matt Cutts ha ripreso a rispondere alle domande degli utenti attraverso il canale Google Webmaster Help di Youtube, che propone tutte le risposte alle domande più spinose della SEO.

L’argomento del video pubblicato oggi è la diversità di notifiche di Webmaster Tools che ci fanno sudare freddo: notifiche di spam, link innaturali, acquisto e vendita di link, ecc.

Che cosa sapevamo già

Matt Cutts in questo ambito è sempre stato riservato: solo negli ultimi mesi si vede una leggera apertura di Google nei confronti delle statistiche e dei numeri relativi allo spam. I fatti importanti che già sapevamo riguardo le segnalazioni provenienti dal WMT sono:

  • Nel 2012 Google ha inviato quasi 5 milioni di segnalazioni in tutto il mondo
  • La media delle segnalazioni del 2012 (rilevata a Febbraio 2012) è di circa 350.000 segnalazioni al mese in tutto il mondo. Nel 2011 era 290.000 e nel 2009 meno di 20.000 (riflettiamoci!)
  • Durante il Search Marketing Expo del 2012, Matt Cutts dichiarò che ricevere una segnalazione di WMT via mail significa avere subito SEMPRE una penalizzazione manuale. Molti si sono sempre domandati se ci fossero penalizzazioni algoritmiche in questi casi e in che misura. Matt Cutts ha voluto tagliare la testa al toro rivelando che, a seguito di una penalizzazione manuale del webspam team c’è, nel 99% dei casi, una segnalazione da parte di Webmaster Tools.

Cosa c’è di nuovo

Un pò di numeri, cosa che noi amiamo tantissimo!

Questo è il video di oggi di Matt Cutts:

Matt Cutts ci rivela che le notifiche di Webmaster Tools si dividono in questo modo:

  • 90% relative a black hat e spam
  • 4% non aggiungono valore alla notifica
  • 3% relative a hacking & co
  • 2% relative all’acquisto di link
  • 1% relative alla vendita di link

Adesso (credo) che le segnalazioni/mese siano maggiori ma, stando alle dichiarazioni del buon Matt, durante Febbraio 2012 ci sarebbero state 315.000 azioni manuali contro spam/blackhat, 10.500 contro hackers, 7.000 contro chi acquista link e 3.500 nei confronti di chi vende link.

In pratica, per sviscerare i numeri, nell’anno passato, circa 14 siti sono stati penalizzati a mano per l’hacking ogni ora. Solo a me sembrano tantissimi? Per carità, il problema dei siti bucati è enorme, ma qui parliamo di penalizzazioni manuali e non algoritmiche: ossia una persona specializzata che ha analizzato il caso e ha proceduto con le azioni di repressione.

Se parliamo del blackhat e dello spam, se proprio vogliamo rabbrividire, secondo le stime ci sarebbero stati più di 70 siti penalizzati manualmente al minuto, complimenti al team di Matt, non avrei mai immaginato cifre simili! Si parla di più di 1 sito penalizzato a mano ogni secondo!

L’avreste mai detto?

Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985