Corso Web Analytics
mar 042013
 
Miriam Makeba

Oggi, 4 marzo 2013, Google dedica un Doodle a Miriam Makeba, la nota cantante e jazzista africana, scomparsa da pochi anni.

Chi era Miriam Makeba?

Miriam Makeba, nota con il soprannome di Mama Afrika, è stata una celebre cantante di jazz sudafricana.

Nota: il vero nome di Miriam, secondo l’anagrafe africana, sarebbe “Zensile Makeba Qgwashu Nguvama Yiketheli Nxgowa Bantana Balomzi Xa Ufnu Ubajabulisa Ubaphekeli Mbiza Yotshwala Sithi Xa Saku Qgiba Ukutja Sithathe Izitsha Sizi Khabe Singama Lawu Singama Qgwashu Singama Nqamla Nqgithi“.

Miriam Makeba 4/3/2013

Makeba nasce a Johannesburg il 4 marzo del 1932. Già da adolescente iniciza a cantare a livello professionale insieme al gruppo dei Manhattan Brothers. Pochi anni dopo fonda il suo primo gruppo chiamato The Skylarks: un misto di musica popolare suafricane e pezzi jazz.

Il governo di Pretoria, poco tempo dopo, impone l’esilio per Miriam Makeba che si trasferisce negli Stati Uniti. In questo periodo Mama Afrika comincia a diventare un simbolo internazionale dell’apartheid, l’oppressione contro il popolo africano.

Nel 1960 partecipa al documentario contro le ingiustizie per gli africani intitolato “Come Back, Africa” e, una volta raggiunta l’Europa per partecipare al Festival del cinema di Venezia, deciderà di non rimpatriare.

Nel 66 riceve il Grammy per la migliore canzone folk con l’album “An Evening with Belafonte/Makeba”. Solo 3 anni prima, nel 63, Miriam Makeba aveva partecipato al comitato contro l’apartheid delle Nazioni Unite.

Trascorrono anni di importante carriera musicale e, nel 1990, Nelson Mandela convince la Makeba a rientrare in Sudafrica.

Negli ultimi anni della sua vita, la malattia prende il sopravvento (artrite reumatoide).

Miriam Makeba muore nella notte tra il 9 e il 10 novembre del 2008 per un infarto a Castel Volturno, dove qualche ora prima si era esibita in una manifestazione dedicata a Roberto Saviano, contro la camorra che in quella zona aveva da poco ucciso sei immigrati africani.